Messori BESPOKE #4 | Cut To Fit You: il tight


Secondo video che descrive un altro abito maschile di eccellenza, il tight. Il tight è un abito da cerimonia spesso scelto per i matrimoni ma che per stile e galateo deve seguire alcune importanti regole.

Di seguito potrete consultare il parlato del video:
  • Ti ho già detto che gli abiti da cerimonia per eccellenza sono quattro: il frac,il tight, il demi-tight e lo smoking, di cui ti ho già parlato la volta scorsa.

  • Oggi mi dedicherò a quelli che, più frequentemente, vengono scelti per i matrimoni.

  • Se hai deciso di sposarti di giorno, Il tight è quello che fa al caso tuo. Ma il galateo impone due regole:

  • Se lo indossi tu, devono indossarlo anche tutti i parenti maschili più vicini agli sposi. Potrebbe risultare un po' costoso, non trovi?

  • La giacca fascia i fianchi ed ha un solo bottone. è arrotondata sul davanti e ha una lunga coda con spacco centrale e i bottoni sono ricoperti in raso come il rever nel taschino puoi mettere la pochette oppure il fiore all'occhiello.

  • Il pantalone deve essere il classico gessato da tight, senza passanti da indossare con le bretelle.

  • La camicia è bianca con colletto tradizionale e i polsi sono a gemelli.

  • E anche qui vale la stessa regola dello smoking, devono sporgere dalla giacca di un paio di cm. 

  • Il panciotto può essere monopetto o doppiopetto.

  • Se il papillon è il segno di riconoscimento per lo smoking, quando si parla di tight è d'obbligo la cravatta.

  • Le scarpe devono essere nere, lisce, non eccessivamente lucide.

  • Per essere perfetti serve il modello Oxford.

  • E mai scegliere un mocassino.

  • A chi lo consiglio?

  • Può metterselo chi è alto almeno un metro e ottanta ma lo concedo anche a chi è alto 1,75 basta giocarsela con la lunghezza della coda. 
  •  
  • Ma il più gettonato è il demi-tight. Ha tutte le caratteristiche del tight la sola differenza è che la coda non c'è.
    È adatto a tutti perché il taglio aperto sul davanti snellisce la silhouette anche se non sei proprio un 48.

  • Per oggi abbiamo finito, ma voglio cominciare a parlarti dei piccoli dettagli, con cosa comincerò?

  • Ci vediamo tra un paio di settimane.  
Sigla.com - Internet Partner